top of page

Jonathan Milan campione europeo nell'Inseguimento individuale

De Marchi si impone nella Tre Valli Varesine, grande spettacolo a San Daniele, a Fiume Veneto agli italiani cronosquadre e a Osoppo per Giro d'Italia CX

LUNEDI' 04/10 - Prima tappa del The Women's Tour, gara a tappe World Tour che si corre in Gran Bretagna. Vittoria di Marta Bastianelli davanti a Hosking e Copponi con la nostra Elena Cecchini che ha chiuso con un ottimo quinto posto.

MARTEDI' 05/10 - Uno straordinario Alessandro De Marchi ha conquistato la 100esima edizione della Tre Valli Varesine, classica di 197km da Busto Arsizio a Varese bagnata dalla pioggia incessante. Autore di reputati attacchi sul circuito conclusivo, il Rosso di Buja ha battuto in una volata a due Davide Formolo, conquistando così la sua sesta vittoria in carriera a distanza di 3 anni dall'ultimo successo ottenuto al Giro dell'Emilia. Ritiro, invece, per Matteo Fabbro.

Amy Pieters si è imposta nella seconda tappa del The Women's Tour davanti a Clara Copponi, mentre la sua compagna di squadra Elena Cecchini ha terminato al 18esimo posto. 40esima posizione, invece, per Iris Monticolo della Top Girls - Fassa Bortolo.

A San Daniele del Friuli, in provincia di Udine, i migliori Under 23 del panorama nazionale si sono dati battaglia nell'84° Coppa Città di San Daniele. Sulla salita di Ragogna sono partiti dal drappello dei 28 fuggitivi Davide Botta e Riccardo Lucca, con quest'ultimo che è riuscito a resistere al ritorno del gruppo sull'ultimo strappo di San Daniele ed è andato così a conquistare la sua settima vittoria stagionale. Seconda posizione per Davide Botta, terza per Andrea Piccolo e quarta per il campione del mondo Filippo Baroncini. Ottimo decimo posto per un intraprendente Giovanni Bortoluzzi della Work Service Marchiol Vega. Per vedere tutti i risultati della gara, vai nella sezione Strada.

MERCOLEDI' 06/10 - Dopo la vittoria del Giro dell'Emilia, Primoz Roglic si è ripetuto nella 102esima edizione della Milano-Torino, battendo Adam Yates e Joao Almeida. Ottimo 13esimo posto conquistato dal nostro Matteo Fabbro, portacolori della BORA-Hansgrohe.

Netta affermazione di Demi Vollering nella cronometro del The Women's Tour davanti a Lowden e Kirchmann. 24esimo posto per Elena Cecchini.

Quinto posto nell'Inseguimento a squadre per il quartetto azzurro composto da Bertazzo, Lamon, Scartezzini e il nostro Jonathan Milan ai Campionati Europei su Pista svoltisi a Grenchen, in Svizzera.

GIOVEDI' 07/10 - 38esimo posto per il nostro giovane Nicola Venchiarutti nella 105esima edizione del Gran Piemonte, andato a Matthew Walls che in volata ha anticipato Nizzolo e Kooij.

34esimo posto per la nostra Elena Cecchini nella quarta frazione del The Women's Tour vinta da Lorena Wiebes davanti a Chiara Consonni e Chloe Hosking.

Jonathan Milan campione d'Europa! Il corridore di Buja ha stravinto la finale per il primo posto nella prova dell'Inseguimento individuale ai Campionati Europei su Pista di Grenchen, andando addirittura a riprendere l'avversario russo Lev Gonov al terzo chilometro. Una prova maiuscola per il classe 2000 visibilmente emozionato nel post gara: Sono davvero contento! . Questo titolo lo dedico alle molte persone mi seguono e mi supportano. Dopo tanti secondi posti finalmente son riuscito a conquistare il metallo più pregiato, lo sognavo dall’anno scorso. Ho fatto registrare ottimi tempi e quindi sono felice. Era uno dei miei obiettivi prefissati, ero più concentrato che mai e l’esperienza dello scorso anno mi ha aiutato nella gestione della pressione. Durante la finale vedevo che man mano si andava avanti riuscivo a mantenere un buon ritmo. Raggiungere un atleta del calibro di Gonov è stata una grande soddisfazione inaspettata. Adesso puntiamo assieme ai Mondiali. Vogliamo far bene sia nell’inseguimento a squadre che individuale e abbassare i nostri tempi. L'europeo era un obiettivo personale, quello del mondiale è un obiettivo comune di tutti. Daremo il cento per cento perchè io, e gli altri ragazzi, sappiamo quanto valiamo” Nella stessa gara, bravissimo anche l'ancor più giovane Manlio Moro, autore di un'ottima prova che lo ha visto chiudere all'ottavo posto.

VENERDI' 08/10 - Seconda vittoria a distanza di 24 ore per l'olandese Lorena Wiebes che si è ripetuta sul traguardo della quinta frazione del The Women's Tour davanti alla campionessa del mondo Elisa Balsamo e Van't Geloof. 38esimo posto per Elena Cecchini.

SABATO 09/10 - Strepitoso Tadej Pogacar! Il vincitore del Tour de France 202o e 2021 si è imposto nella 115esima edizione dell'ultima classica monumento dell'anno, Il Lombardia, battendo in una volata a due il padrone di casa Fausto Masnada. 68esimo posto per Matteo Fabbro, mentre non ha portato a termine la propria gara Nicola Venchiarutti.

Nell'ultima frazione del The Women's Tour è arrivata la prima vittoria in maglia iridata per Elisa Balsamo, che ha anticipato Lorena Wiebes e Chloe Hosking. 32esima la nostra Elena Cecchini, che in classifica generale ha chiuso al 23esimo posto.

A Fiume Veneto, in provincia di Pordenone, il G.C. Bannia ha organizzato i Campionati Italiani Cronometro a squadre.

Tra gli Under 23 trionfo del Team Colpack Ballan composto dal campione italiano Filippo Baroncini, Davide Boscaro, Michele Gazzoli e Gidas Umbri, davanti al Team Qhubeka e alla Zalf Euromobil Desiree Fior del nostro Manlio Moro. Quarto posto per il quartetto del Cycling Team Friuli composto da Gabriele Petrelli, Riccardo Carretta, Pietro Aimonetto e Nicolò Buratti, mentre al quinto troviamo la Work Service Marchiol Vega di Giovanni Bortoluzzi ed Eric Paties Montagner.

Tra gli Juniores il quartetto della Borgo Molino Rinascita Ormelle si è imposto davanti alla Bustese Olonia per 6 secondi e all'U.C. Giorgione per 22 secondi. Quarto posto per il team della S.C. Fontanafredda composto da Mattia Marcon, Jacopo Cia, Diego Barriviera e Alessandro Da Ros, quinto per quello dell'U.C. Pordenone formato da Enrico Dalla Cia, Bryan Olivo, Matteo Orlando e Matteo Menegaldo e sesto per Thomas Casasola, Alessio Menghini, Francesco Zampa e Matteo Milan del Danieli 1914 Cycling Team.

Tra le Donne Juniores, il tricolore è stato vinto dalle ragazze del Breganze Millenium davanti al VO2 Team Pink e al GS Gauss, mentre l'U.C. Conscio Pedale del Sile della nostra Eleonora Bassi ha chiuso al settimo posto.

Tra gli Allievi, invece, ancora un'altra vittoria per la Borgo Molino, che anche questa volta ha battuto per soli 64 centesimi la Bustese Olonia. Settimo posto per Matteo Fantuz, Andrea Bessega, Thomas Turri e Gianluca Sandri della Sacilese Euro 90 - P3 Squadra A, 19esimo per la Libertas Ceresetto di Fabio Piuzzi, Lorenzo Unfer, Elia Bellese e Francesco Vecchiutti, 21esimo per il Gottardo Giochi Caneva composto da David Zanutta, Davide Stella e Gioele Faggianato, 22esimo per la squadra B della Sacilese formata da Lorenzo Turchet, Giuseppe Fiorillo, Simone Sancassani e Matteo Corazza e 32esimo per la Bannia Ass.ne Sport. Dilett. di Erik Manfè, Raffaele Gerometta, Nicholas Serafini e Tommaso Nadalini.

Infine, tra le Donne Allieve, trionfo per la Valcar - Travel & Service, con le ragazze dell'Ass.ne Ciclistica Dilettantistica Valvasone, ovvero Matilde Delle Case, Hermina Lover Medeot, Irene De Caneva e Gaia Bertogna, che hanno terminato all'ottavo posto. Per vedere tutti i risultati della giornata, vai nella sezione Strada.

DOMENICA 10/10 - A Cividale del Friuli, in provincia di Udine, è arrivata la 33esima vittoria stagionale per la Borgo Molino Rinascita Ormelle nel 13° GP Città di Cividale del Friuli. Infatti Stefano Cavalli si è imposto in una volata a due su Simone Griggion, mentre il gruppo è stato regolato dal nostro Daniel Skerl dell'U.C. Pordenone. Settimo posto per Thomas Casasola del Danieli 1914 Cycling Team. Per vedere tutti i risultati della gara, vai nella sezione Strada.

A Vittorio Veneto ottimo quinto posto conquistato dal nostro Allievo Andrea Bessega della Sacilese Euro 90 P3 nel 69° Giro dei Cinque Laghi.

A Vidor, in provincia di Treviso, si è svolto il Trofeo Elisse - GP Sogno Veneto, gara in cui Andrea Sist ha finito in settima posizione tra gli Allievi 2° anno e Diego Stefanel in sesta tra gli Esordienti classe 2008.

Impegno oltreoceano per il nostro Davide Toneatti, che nella prima tappa di Coppa del Mondo di Ciclocross a Waterloo, nel Wisconsin, ha raccolto un ottimo 16esimo posto.

In una giornata molto ventosa ma soleggiata al Parco del Rivellino di Osoppo, in provincia di Udine, è andata in scena la prima tappa del Giro d'Italia Ciclocross 2021/2022 organizzata dal Jam's Bike Team Buja assieme all'ASD Romano Scotti.

Tra gli Uomini Open la gara è stata molto equilibrata e veloce e si è decisa solo con una splendida volata del campione italiano Gioele Bertolini, nuova maglia rosa, che ha battuto Federico Ceolin, prima maglia bianca, e Samuele Leone. Ottavo posto per Daniele Braidot, nono per Tommaso Bergagna, 11esimo per Marco Ponta, 18esimo per Fabio Drusin, 22esimo per Riccardo Costantini, 27esimo per Alberto Cudicio, 36esimo per Riccardo Ermacora e 37esimo per Francesco Mestroni.

Tra le Donne Open gara fin dalle prime battute controllata da Rebecca Gariboldi, che è arrivato al traguardo tutta sola con oltre un minuto di vantaggio su Alessia Bulleri e la nostra Sara Casasola della DP66 Giant SMP. Quinta posizione per una bravissima Alice Papo, nona per Asia Zontone, decima per Romina Costantini (seconda miglior Juniores), 14esima per Elisa Viezzi, 17esima per Lisa Canciani, 21esima per Elisa Rumac e 36esima per Irene De Caneva.

Tra gli Juniores, invece, gara spettacolare ed incerta fino agli ultimi metri, dove Luca Paletti ha anticipato per pochi secondi Eros Cancedda ed Ettore Prà. Buon ottavo posto per Tommaso Cafueri, 14esimo per Tommaso Tabotta, 16esimo per Luca Toneatti, 36esimo per Cristiano Di Gaspero davanti ad Alessandro Da Parè, 46esimo per Nicholas Serafini e 52esimo per Tommaso Nadalini.

Festa friulana nelle due gare degli Allievi. Infatti Stefano Viezzi della DP66 si è imposto tra quelli del secondo anno davanti a Travella e Ghironi, andando così ad indossare la prima maglia rosa. Quarto posto per Andrea Montagner, quinto per Leonardo Ursella, settimo per Alessio Paludgnach, 25esimo per Luca Malisan, 38esimo per Thomas Della Mea e 45esimo per Tommaso Borgobello.

Tra quelli del primo anno, invece, a far festa è stato il giovane del Jma's Bike Team Buja Ettore Fabbro che ha battuto negli ultimi metri Riccardo Da Rios e Federico Brafa, conquistando così il simbolo del primato. Nona posizione per Federico Ballatore, 13esima per Tommaso Argenton davanti a Simone Granzotto, 22esima per Christian Pighin, 23esima per Patrizio Battisacco, 36esima per Mirco Colledani, 38esima per Federico Fior, 40esima per Emanuele Menossi, 46esima per Riccardo Dorigo Viani, 51esima per Lorenzo Dalle Crode e 53esima per Samuele Emmi.

Tra le Donne Allieve, dove a vincere è stata Beatrice Temperoni davanti ad Arianna Bianchi, purtroppo vittima di un problema meccanico nell'ultima curva, ottava posizione per Bianca Perusin della DP66 Giant SMP. Decimo posto per Alice Sabatino davanti a Martina Montagner, Ilaria Tambosco e Sabrina Rizzi, 21esimo per Nadia Casasola, 29esimo per Eleonora Deotto, 35esimo per Emily Zoccolan e 37esimo per Piera Barattin.

In mattinata, invece, gli Esordienti si sono dati battaglia nel suggestivo tracciato di Osoppo, che ha premiato Gregorio Acquaviva davanti a Pietro Deon e Nicola Cerame. 15esima posizione per Filippo Grigolini, 23esima per Joele Tonizzo, 31esima per Luca Battistutta, 35esima per Cristian Bardieru, 41esima per Thomas Bolzan, 45esima per Carlo Coletti, 49esima per Massimiliano Tardivo, 51esima per Filippo Marega, 52esima per Massimo Podo, 54esima per Alejandro Piccini, 57esima per Giovanni Yang Michieli, 58esima per Mattia Gioele Puddu, 62esima per Samuele Mania, 64esima per Filippo Zanutta, 68esima per Daniel Tosoratto e 70esima per Filippo Ros.

Infine, tra le Donne Esordienti quarto posto ai piedi per Julia Magdalena Mitan, settimo per Annarita Calligaris, nono per Camilla Murro, decimo per Nicole Canzian e 11esimo per Carlotta Petris. Per vedere tutti i risultati della giornata, vai nella sezione Ciclocross.

 

#elenacecchini #alessandrodemarchi #matteofabbro #giovannibortoluzzi #jonathanmilan #manliomoro #irismonticolo #nicolavenchiarutti #nicolòburatti #giovannibortoluzzi #ericpatiesmontagner #mattiamarcon #diegobarriviera #bryanolivo #matteoorlando #thomascasasola #alessiomenghini #francescozampa #matteomilan #eleonorabassi #andreabessega #fabiopiuzzi #lorenzounfer #eliabellese #francescovecchiutti #davidzanutta #davidestella #gioelefaggianato #giuseppefiorillo #simonesancassani #matteocorazza #erikmanfè #raffaelegerometta #nicholasserafini #tommasonadalini #matildedellecase #herminalovermedeot #irenedecaneva #gaiabertogna #danielebraidot #tommasobergagna #marcoponta #fabiodrusin #riccardocostantini #albertocudicio #riccardoermacora #francescomestroni #saracasasola #alicepapo #rominacostantini #elisaviezzi #lisacanciani #elisarumac #tommasocafueri #tommasotabotta #lucatoneatti #cristianodigaspero #alessandrodaparè #nicholasserafini #tommasonadalini #stefanoviezzi #andreamontagner #leonardoursella #alessiopaludgnach #thomasdellamea #tommasoborgobello #ettorefabbro #federicoballatore #tommasoargenton #simonegranzotto #christianpighin #patriziobattisacco #mircocolledani #federicofior #emanuelemenossi #riccardodorigoviani #lorenzodallecrode #biancaperusin #alicesabatino #martinamontagner #sabrinarizzi #nadiacasasola #eleonoradeotto #emilyzoccolan #pierabarattin #filippogrigolini #joeletonizzo #lucabattistutta #thomasbolzan #carlocoletti #massimilianotardivo #filippomarega #massimpodo #alejandropiccini #giovanniyangmichieli #mattiagioelepuddu #filippozanutta #danieltosoratto #filipporos #juliamagdalenamitan #annaritacalligaris #camillamurro #nicolecanzian #carlottapetris #danielskerl #samueleemmi #lucamalisan #ilariatambosco #cristianbardieru #samuelemania #thomascasasola #davidetoneatti #andreasist #diegostefanel

53 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

© foto di 

bottom of page