top of page

A Bibione ben sette trionfi per i nostri friulani

Vincono per gli uomini Davide Toneatti, Bryan Olivo e Stefano Viezzi, mentre per le donne festeggiano Sara Casasola, Elisa Rumac, Elisa Viezzi e Bianca Perusin


4 gennaio 2020 - Buona la prima del 2020 per il ciclismo friulano a Bibione, dove si è corso il 2^ Trofeo Città di Bibione valido come settima tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross. Tale manifestazione metteva in palio inoltre i titoli di campione regionale del Friuli Venezia Giulia per tutte le categorie, eccetto gli esordienti del primo anno.

La suggestiva location in riva al mare e un esigente percorso di 2,7 km tra dune, sabbia e dossi sono stati il teatro di sfide avvincenti in ogni categoria, regalando agli appassionati grandi emozioni.

© Foto di Alessandro Billiani

UOMINI OPEN - La gara degli uomini Open si è decisa solo negli ultimi metri, dove il nostro giovanissimo Davide Toneatti, portacolori dell'ASD DP66 Giant SMP, è riuscito ad imporsi su Martino Fruet dopo una lunga ed avvincente battaglia. Per Davide si tratta del terzo successo di fila nel Trofeo Triveneto dopo le vittorie di San Fior e Scorzè. Al terzo posto a soli due secondi si è piazzato un altro friulano, Nadir Colledani, oggi al debutto con la nuova maglia del Mmr Factory Team. Buone le prestazioni anche di Marco Ponta e Tommaso Bergagna, rispettivamente giunti al traguardo in quarta e settima posizione. Da segnalare anche la 13esima piazza di Manuel Casasola e il 17esimo posto di Michele Chiandussi.

© Foto di Alessandro Billiani

DONNE OPEN - Prima gara del 2020 e prima vittoria per la nostra Sara Casasola, anch'essa della DP66 Giant SMP. Dopo aver domato le dune di sabbia e i dossi, la campionessa italiana è arrivata in solitaria sotto il traguardo posto sul lungomare di Bibione distanziando di una ventina di secondi un'altra atleta del Friuli, Asia Zontone, portacolori del Jam's Bike Team Buja. Da segnalare anche l'ottimo quarto posto di Elis Simeoni con la maglia della Sorgente Pradipozzo.

© Foto di Alessandro Billiani

UOMINI JUNIORES - Non poteva esserci regalo migliore per Bryan Olivo, che ha festeggiato il suo diciassettesimo compleanno alzando le braccia al cielo dopo aver dominato la gara della sua categoria, dando quasi un minuto al secondo classificato. Molto buone anche le prestazioni degli altri ciclisti friulani, ovvero Valentino Nadalutti (quinto), Riccardo Costantini (sesto), Fabio Drusin (ottavo) e Francesco Mestroni (18esimo).

© Foto di Alessandro Billiani

DONNE JUNIORES - Nella categoria Donne Juniores, invece, ha vinto un'altra atleta friulana, Elisa Rumac, che ha portato sul gradino più alto del podio il Jam's Bike Team Buja. Al secondo posto si è piazzata la nostra Alice Papo, portacolori dell'ASD DP66 Giant SMP di Daniele Pontoni, che ha raggiunto così quota 5 podi dopo quelli di Toneatti, Casasola, Olivo e Cassol.



UOMINI ALLIEVI - Tra gli Allievi del secondo anno, l'ASD DP66 Giant SMP è salita sul secondo gradino del podio con Edoardo Bolzan, ma il primo atleta friulano è stato Alessio Menghini al settimo posto, seguito da Giovanni Missana e Tommaso Tabotta.

© Foto di Alessandro Billiani

Da segnalare anche i risultati degli altri ciclisti friulani: Luca Toneatti (13esimo), Cristiano Di Gaspero (18esimo), Jacopo Franzoi (19esimo), Assi Della Mea (30simo) e Michael Pauletto (31esimo).

Per gli Allievi del primo anno, invece, al terzo posto si è piazzato Alan Flocco, per il Cycling Team Friuli, mentre Tommaso Cafueri e Nicholas Serafini sono giunti rispettivamente al quinto e sesto posto.


© Foto di Alessandro Billiani

DONNE ALLIEVE - Altra gara femminile, altra vittoria per le nostre atlete friulane, grazie al primo posto di Elisa Viezzi. L'atleta dell'ASD DP66 Giant SMP ha dominato la gara fin dalle prime battute e ha distanziato Sophie Auer di oltre 40 secondi. Al quarto posto troviamo Lisa Canciani per il Jam's Bike Team Buja, al quinto Romina Costantini e al settimo Lucrezia Braida.



© Foto di Alessandro Billiani

UOMINI ESORDIENTI - Tra gli esordienti del secondo anno altra vittoria friulana grazie a Stefano Viezzi, della Libertas Ceresetto. Scorrendo la classifica finale troviamo al quinto posto Alessio Paludgnach, al nono Andrea Montagner, al decimo Erik Manfè, Alexander Sirk (14esimo), Luca Malisan (15esimo), Andrea Bessega (17esimo) e Davide Stella (19esimo).


© Foto di Alessandro Billiani

Tra gli esordienti del primo anno si è piazzato al secondo posto Ettore Fabbro, seguito da Federico Ballatore. Gli altri piazzamenti sono di Tommaso Argenton (quinto), Giovanni Zambon (decimo), Christian Pighin (11esimo), Patrizio Battisacco (12esimo), Simone Leo (15esimo), Rudi Forgiarini (16esimo), Mirco Colledani (20esimo) e Massimo Piccione (27esimo).


© Foto di Alessandro Billiani

DONNE ESORDIENTI - La giornata si è conclusa con la settima vittoria friulana, quella di Bianca Perusin, che ha messo la ciliegina sulla torta alla splendida trasferta dell'ASD DP66 Giant SMP. L'atleta friulana classe 2006 ha dominato la gara tra le Esordienti, dove al sesto posto si è piazzata Alice Sabatino, al settimo Nadia Casasola, all'ottavo Ilaria Tambosco, al decimo Sabrina Rizzi e al 13esimo Martina Montagner.

 

#trofeotriveneto #davidetoneatti #nadircolledani #marcoponta #tommasobergagna #manuelcasasola #michelechiandussi #saracasasola #asiazontone #elissimeoni #bryanolivo #valentinonadalutti #riccardocostantini #fabiodrusin #francescomestroni #elisarumac #alicepapo #alanflocco #tommasocafueri #nicholasserafini #alessiomenghini #giovannimissana #tommasotabotta #lucatoneatti #cristianodigaspero #jacopofranzoi #assidellamea #michaelpauletto #elisaviezzi #lisacanciani #rominacostantini #lucreziabraida #ettorefabbro #federicoballatore #tommasoargenton #simoneleo #rudiforgiarini #mircocolledani #massimopiccione #stefanoviezzi #alessiopaludgnach #andreamontagner #erikmanfè #alexandersirk #lucamalisan #andreabessega #davidestella #biancaperusin #alicesabatino #nadiacasasola #ilariatambosco #sabrinarizzi #martinamontagner #dp66giantsmp #jamsbiketeambuja #libertasceresetto

41 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


© foto di 

bottom of page