top of page

Assegnati i titoli regionali nel Cross-country

Cimolai, Cecchini e Milan protagonisti agli Europei a Plouay. De Pretto vince il Giro del FVG Juniores mentre grande spettacolo a Gorizia e Pordenone tra i più giovani


LUNEDI' 24/08 - Hanno preso il via a Plouay in Bretagna i Campionati Europei su strada. La prima giornata di gare ha visto tutti gli atleti impegnati nelle prove a cronometro, dove tra gli Under 23 il nostro Jonathan Milan ha chiuso al quinto posto con un ritardo di 56 secondi dal vincitore Leknessund. L'atleta del Cycling Team Friuli, che comunque si dice soddisfatto del risultato, era partito molto forte ma poi non è riuscito a mantenere il passo dei suoi avversari.

MARTEDI' 25/08 - Inserita all'interno degli Europei, si è corsa la 19esima edizione del GP de Plouay - Lorient Agglomération Trophée WNT dove a trionfare è stata Lizzie Deignan che ha battuto in uno sprint a due la compagna di fuga Lizzy Banks. Nella volata del gruppo troviamo al quinto posto la nostra Elena Cecchini della Canyon SRAM Racing alle spalle di Consonni e Bastianelli.

A Gambassi Terme in provincia di Firenze si è corso il 52° Gran Premio Chianti Colline d'Elsa, gara per Elite e Under 23. Ad alzare le braccia al cielo sotto al traguardo è stato Antonio Tiberi, che ha distanziato sull'ultima salita Colleoni e il nostro Nicolò Buratti del Team Pedale Scaligero, a conferma delle ottime prestazioni ottenute settimana scorsa in Friuli ai trofei Emozione e Bottecchia (clicca qui per leggere l'articolo).

MERCOLEDI' 26/08 - Continuano i Campionati Europei su strada con la gara regina della competizione, la prova in linea degli uomini professionisti. Al termine dei 13 giri previsti Giacomo Nizzolo ha battuto in volata Demare e Ackermann, conquistando così il terzo titolo continentale di fila per l'Italia dopo quelli di Trentin nel 2018 e Viviani nel 2019. Una gara condotta alla perfezione dalla formazione guidata dal CT Davide Cassani, come dimostra il fantastico treno che ha portato Nizzolo a giocarsi il titolo europeo: Ulissi, Trentin, Cimolai e infine Ballerini. Proprio il sacilese Davide Cimolai ha chiuso la prova in 30esima posizione, arrivando sotto il traguardo di Plouay a braccia alzate.

Si è svolto nel velodromo di Prostejov il GP Czech Cycling Federation, gara UCI di classe 2. Nello Scratch tra gli Under 23, 21esimo posto per Matteo Vettor del Cycling Team Friuli, mentre tra gli Elite nono posto per la coppia formata da Matteo Vettor e Filippo Ferronato nella Madison, 13esimo posto conquistato sempre da Vettor nella Corsa a punti e infine 20esimo posto ottenuto nell'Omnium.

E' iniziato in Ungheria il Visegrad 4 Juniors, corsa a tappe valida per la categoria Juniores. Nella prima frazione vittoria del danese Andresen davanti a Lettiero e Boos, mentre il nostro Lorenzo Ursella purtroppo è stato vittima di una caduta nelle fasi finali della gara, chiudendo al 56esimo posto.

Mercoledì si è corsa anche la 39esima Notturna Città di Pordenone, gara su strada ma valevole per lo Scratch tra Esordienti ed Allievi. Nel circuito cittadino di 800 metri vittoria di Tommaso Cafueri tra gli Allievi davanti a Tommaso Tabotta e Alessandro Pessotto. Negli Esordienti 2° anno trionfo di Andrea Bessega dell'ASD Sacilese Euro 90 P3, che ha anticipato Andrea Montagner e Tommaso Sava. Tra gli Esordienti del primo anno, invece, vittoria di Cocco davanti a Michele Pessotto e Federico Ballatore del Team Isonzo - Ciclistica Pieris. Infine, nelle Donne Esordienti vittoria per l'atleta della SCD Pedale Sanvitese Laura Padovan davanti a Chantal Pegolo e Martina Montagner. Per vedere tutti i risultati della gara, clicca qui.

GIOVEDI' 27/08 - Ai Campionati Europei su strada è stato il giorno della prova in linea femminile, dove a trionfare è stata la campionessa del mondo Annemiek Van Vleuten, che ha battuto solo allo sprint una magnifica Elisa Longo Borghini. Nel gruppo principale giunto a circa 3 minuti e mezzo, la nostra Elena Cecchini ha conquistato la nona piazza.

Continua il Visegrad 4 Juniors con due semitappe. Nella prima, una cronometro di 4,5 km, vittoria sempre del danese Andresen, mentre il bujese Lorenzo Ursella ha chiuso in 45esima posizione con un ritardo di 32 secondi. Nella seconda semitappa, invece, ottimo ottavo posto per Ursella nella volata vinta ancora una volta da Andresen.

VENERDI' 28/08 - L'ultima giornata dei Campionati Europei su strada si è chiusa con la cronostaffetta mista. Oro per la Germania davanti alla Svizzera e all'Italia, squadra composta da Affini, Plebani, Bertazzo, Bussi, Guazzini e la nostra Elena Cecchini. La rassegna continentale, quindi, si è chiusa con un totale di sette medaglie conquistate dagli atleti azzurri, tra cui 3 ori grazie a Nizzolo, Balsamo e Gasparrini.

Nella mattinata, invece, si è corsa la prova in linea tra gli Juniores, vinta dal danese Andersen, mentre il nostro Alessio Portello non è purtroppo riuscito a portare a termine la prova.

Nella terza e ultima tappa del Visegrad 4 Juniors, ennesima vittoria in volata del danese Andresen, che ha conquistato così anche la classifica generale, davanti al nostro Lorenzo Ursella e Lettiero. Il corridore della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha chiuso la classifica generale in 21esima posizione.

E' iniziato con una cronometro a squadre di 2,8 km al Velodromo "Ottavio Bottecchia" di Pordenone il 18° Giro del Friuli Juniores, l'unica gara a tappe del 2020 nel panorama italiano. Netta vittoria per la Borgo Molino Rinascita Ormelle composta da Cavalli, Comin, Negro, De Pretto e Manlio Moro, che ha fermato il tempo a 3'08", tempo irraggiungibile per le altre formazioni. Al secondo posto si è classificato il Team LVF davanti per pochi centesimi al Danieli 1914 Cycling Team, squadra che ha presentato al via Giovanni Bortoluzzi, Thomas Casasola, Alessandro Malisan, Filippo D'Aiuto e Matteo Milan. Da segnalare il quinto posto ottenuto dalla Work Service Romagnano di Eric Paties Montagner e Christian Danilo Pase seguito dall'U.C. Pordenone, squadra composta da Matteo Orlando, Menegaldo, Dalla Cia, Bryan Olivo e Davide Alfier. Al termine della prima tappa, quindi, il leader della classifica generale è Davide De Pretto, che ha così indossato la maglia gialla. La maglia viola di miglior friulano è andata sulle spalle di Giovanni Bortoluzzi, che si è preso anche la maglia verde della classifica dei GPM. Per vedere tutti i risultati della gara, clicca qui.

SABATO 29/08 - Ha preso il via da Nizza la 107esima edizione del Tour de France con una tappa abbastanza impegnativa resa ancora più difficile dalla pioggia. Nella volata finale a spuntarla è stato Alexander Kristoff mentre il nostro Alessandro De Marchi del CCC Team ha chiuso in 104esima posizione, penalizzato da una caduta avvenuta ai meno 3 chilometri.

E' iniziato anche il Giro d'Italia Under 23, con una tappa che prevedeva partenza e arrivo ad Urbino. A vincere in una volata ristretta è stato lo spagnolo Ropero, mentre Jonathan Milan ha chiuso la prova in 93esima posizione.

© Foto di Luis Manuel Macho

E' andata in scena a Brno in Repubblica Ceca l'ultima tappa della Cezch Mtb Cup, vinta dal brasiliano Avancini davanti al francese Marotte e al nostro Nadir Colledani dell'MMR Factory Team. Un'ottima prova per il corridore di Castelnovo del Friuli il quale è stato l'unico a tentare di tenere il ritmo imposto dal duo della Cannondale. Al sesto posto troviamo Daniele Braidot mentre Luca Braidot ha chiuso in 11esima posizione.


Continua il 18° Giro del Friuli Juniores con la seconda tappa da Pordenone a Cimolais per un totale di quasi 115 chilometri. A spuntarla tra i 7 fuggitivi che si sono giocati la vittoria di tappa è stato il pordenonese Christian Danilo Pase del Team Work Service Romagnano che ha battuto nettamente allo sprint Volpe e Bonetto.

Queste le sue parole al termine della gara: “Questa vittoria equivale ad una liberazione per me. Lo scorso anno ho avuto un po’ di sfortuna e non vedevo l’ora di tornare ad esprimermi ai miei livelli. Ho capito già prima di Barcis che stavo molto bene e nel finale sono riuscito ad inserirmi in questa azione che è arrivata sino al traguardo. Oggi avevo un motivo in più per dare il meglio di me: volevo dedicare una vittoria importante a Paolo Conte, il nostro meccanico, che è scomparso in queste ore a causa di una brutta malattia. Lui aveva sempre una parola di incoraggiamento per noi e credo che anche oggi si sarebbe divertito a fare festa per questa vittoria”. La volata del gruppo giunto a 15 secondi di ritardo dai battistrada è stata vinta da Alessandro Malisan del Danieli 1914 Cycling Team. Ricordiamo tra gli altri anche il 27esimo posto di Manlio Moro, il 31esimo di Bryan Olivo, il 38esimo di Lorenzo Piticco, il 40esimo di Thomas Casasola e il 42esimo di Giovanni Bortoluzzi. Christian Danilo Pase è andato così ad indossare anche la maglia giallo blu di leader della classifica generale, mentre la maglia viola di miglior friulano è andata sulle spalle di Alessandro Malisan. Per vedere tutti i risultati della gara, clicca qui.

Grande giornata di ciclismo anche a Gorizia con il 16° Trofeo Città di Gorizia, gara nazionale di MTB valida come Campionato Regionale del Friuli Venezia Giulia. Tra gli Allievi del secondo anno, 11esimo posto per Cristiano Di Gaspero del Team Granzon, 15esimo posto per Simone Curidori, 19esima posizione conquistata da Daniel Moimas, 21esimo posto ottenuto da Assi Della Mea, 23esima piazza per Tommaso Tabotta e 26esimo posto per Alberto Zara alle spalle di Filippo Ughi. Tra gli Allievi 1° anno Tommaso Cafueri ha raccolto l'ottava posizione, Riccardo Del Puppo ha chiuso al 14esimo posto, 25esima posizione per Alessandro Da Parè, 32esima per Matteo Breda e 35esima per Alessandro Melis.

© Foto di Alessandro Billiani

Tra le Donne Allieve del secondo anno, invece, vittoria della Pozzatti davanti alla nostra Lucrezia Braida, portacolori del Team Granzon, e Lisa Canciani del Jam's Bike Team Buja.

Passando agli Esordienti, tra i 2° anno ottimo quinto posto conquistato da Stefano Viezzi della Libertas Ceresetto Pratic, buoni anche l'ottavo posto di Andrea Sdraulig e il decimo di Andrea Montagner. Da segnalare anche la 14esima posizione di Alessio Paludgnach, la 21esima di Luca Malisan, la 26esima di Simone Sancassani davanti a Leonardo Azzini ed Erik Manfè, il 34esimo posto di Thomas Della Mea, il 36esimo di Leonardo Ursella, il 38esimo di Tommaso Sava, il 40esimo di Fabio Bertolo, il 45esimo conquistato da Diego Zin, il 46esimo posto di Matteo Petruz, il 48esimo di Enrico Dreossi e infine il 49esimo di Tommaso Borgobello.

© Foto di Alessandro Billiani

Tra gli Esordienti del 1° anno, invece, quarto posto ai piedi del podio per il nostro Ettore Fabbro del Jam's Bike Team Buja, 11esimo posto conquistato da Tommaso Argenton che ha anticipato Christian Pighin e Simone Leo, Federico Ballatore e Giovanni Zambon sono arrivati rispettivamente al 15esimo e 17esimo posto, 20esimo posto per Simone Granzotto, 26esimo per Patrizio Battisacco, il 29esimo di Emanuele Menossi davanti a Federico Fior, 37esimo per Rudi Forgiarini, 41esimo per Mirco Colledani, 43esimo per Enrico Fantini davanti a Marco Masotti e infine 46esimo posto per Mattia Piovesan che ha anticipato Riccardo Dorigo Viani e Thomas Collini.

© Foto di Alessandro Billiani

Tra le Donne Esordienti del 2° anno sesto posto conquistato da Alice Sabatino del Jam's Bike Team Buja davanti a Bianca Perusin, portacolori del GCD Pedale Manzanese e nono posto ottenuto da Giada Dose dell'U.C. Caprivesi. Tra le ragazze del 1° anno, invece, ottimo terzo posto conquistato da Martina Montagner della Libertas Ceresetto, che ha anticipato al traguardo la coppia del Jam's Bike Team Buja Sabrina Rizzi e Ilaria Tambosco.

© Foto di Alessandro Billiani

I campioni regionali di mountain bike 2020 sono quindi Cristiano Di Gaspero tra gli Allievi del 2° anno, Tommaso Cafueri per la categoria Allievi 1° anno, Lucrezia Braida per le Donne Allieve 2° anno, Stefano Viezzi della Libertas Ceresetto negli Esordienti secondo anno, Ettore Fabbro tra quelli del primo, Alice Sabatino tra le Donne Esordienti 2° anno e Martina Montagner tra quelle del primo. Per vedere tutti i risultati della gara, clicca qui.

DOMENICA 30/08 - Seconda tappa al Tour de France sempre con partenza e arrivo a Nizza. Dopo 186 chilometri e 4000 metri di dislivello, a trionfare sulla Promenade des anglais è stato Julian Alaphilippe, mentre il nostro Alessandro De Marchi ha chiuso in 111esima posizione.

Seconda frazione anche al Giro d'Italia Under 23, dove dopo 150 chilometri piuttosto movimentati (ci sono state due interruzioni in seguito alle cadute causate dalla pioggia) a vincere sotto il traguardo di Rimini è stato il corridore della Zalf Euromobil Desiree Fior Luca Colnaghi. Il lombardo ha anticipato la volata del gruppo, vinta da Meeus davanti al nostro Jonathan Milan del Cycling Team Friuli, autore di un'ottima volata che ha consentito ai bianconeri di salire per la seconda volta consecutiva sul podio di giornata.

Gli Under 23 si sono dati battaglia anche a Teramo nel 15° Trofeo Città di Sant'Egidio, dove ad essere il più veloce in volata tra i 6 uomini in fuga è stato il nostro Nicolò Buratti. L'atleta del Team Pedale Scaligero ha confermato così il suo ottimo stato di forma dopo gli ottimi podi e piazzamenti nelle gare friulane di settimana scorsa e nel GP del Chianti di martedì. Nella top-10 troviamo al nono posto il suo compagno di squadra Stefano Di Benedetto.

Si è concluso con la terza frazione da Fontanafredda a San Daniele del Friuli il 18° Giro del Friuli Juniores. Dopo una giornata condizionata dal maltempo, l'azione decisiva è nata solo nell'ultimo dei tre giri conclusivi che prevedevano la salita al Castello di Arcano. Hanno preso il largo quindi 5 corridori, mentre la maglia giallo blu di Christian Danilo Pase è rimasta nel primo gruppo inseguitore. Alla fine a giocarsi la vittoria di tappa sullo strappo di San Daniele sono stati proprio i 5 battistrada, tra i quali ha vinto in solitaria Francesco Calì davanti a Garofoli e Davide De Pretto.

L'atleta della Borgo Molino Rinascita Ormelle, che aveva conquistato la leadership dopo la cronometro a squadre di venerdì, ha scavalcato Pase in classifica generale ed è così andato a vincere il Giro del Friuli. Nella top-10 di giornata troviamo anche Manlio Moro, protagonista della fuga e che ha chiuso al quinto posto, Christian Danilo Pase all'ottavo posto e Giovanni Bortoluzzi al decimo. In classifica generale, quindi, vittoria di De Pretto davanti a Calì e Garofoli, al quarto posto troviamo Manlio Moro seguito da Christian Danilo Pase. Da segnalare anche l'ottimo decimo posto di Giovanni Bortoluzzi, che così ha potuto indossare la maglia rosa di miglior friulano del Giro. Per vedere tutti i risultati, clicca qui.

© Foto di Alessandro Billiani

Si è corso in provincia di Treviso il 13° Trofeo Città di Meduna, dove tra le Donne Open vittoria di Matilde Bolzan davanti alla nostra Asia Zontone, portacolori del Jam's Bike Team Buja.

Negli Under 23 il goriziano Giacomo Chiumenti ha chiuso in quinta posizione davanti a Manuel Casasola del Team Velociraptors. Buon decimo posto anche per Matteo Sancassani dell'Acido Lattico Team.

Tra gli Juniores 17esimo posto conquistato da Alessio Pasin dell'Acido Lattico Team mentre il suo compagno di squadra Luca Luvisutto ha chiuso al 24esimo posto.

Negli Allievi del secondo anno troviamo Alberto Zara al 14esimo posto, mentre tra quelli del primo anno 11esimo posto per Andrea Sist.

© Foto di Alessandro Billiani

Vittoria netta tra le Donne Allieve per la nostra Lisa Canciani del Jam's Bike Team Buja, che ha staccato di oltre un minuto Turina e Montibeller.

Tra gli Esordienti secondo anno buon nono posto per Leonardo Ursella del Jam's Bike Team Buja e l'11esimo posto ottenuto da Simone Sancassani, mentre secondo posto per Ettore Fabbro alle spalle di Zago tra gli Esordienti del 1° anno. Da segnalare anche l'ottimo sesto posto del compagno di squadra Federico Fior.

Altra vittoria friulana tra le Donne Esordienti grazie a Ilaria Tambosco davanti a Gottoli e alla compagna di squadra Alice Sabatino.

 

#jonathanmilan #nicolòburatti #elenacecchini #davidecimolai #matteovettor #tommasocafueri #lorenzoursella #alessioportello #manliomoro #giovannibortoluzzi #thomascasasola #alessandromalisan #filippodaiuto #matteomilan #ericpatiesmontagner #christiandanilopase #matteoorlando #bryanolivo #davidealfier #alessandrodemarchi #nadircolledani #danielebraidot #lucabraidot #cristianodigaspero #simonecuridori #danilemoimas #assidellamea #tommasotabotta #albertozara #filippoughi #tommasocafueri #riccardodelpuppo #alessandrodaparè #matteobreda #alessandromelis #lucreziabraida #lisacanciani #stefanoviezzi #andreasdraulig #andreamontagner #alessiopaludgnach #lucamalisan #simonesancassani #leonardoazzini #erikmanfè #thomasdellamea #leonardoursella #tommasosava #fabiobertolo #diegozin #matteopetruz #enricodreossi #tommasoborgobello #ettorefabbro #tommasoargenton #christianpighin #simoneleo #federicoballatore #giovannizambon #simonegranzotto #patriziobattisacco #emanuelemenossi #federicofior #rudiforgiarini #mircocolledani #enricofantini #marcomasotti #mattiapiovesan #riccardodorigoviani #thomascollini #alicesabatino #biancaperusin #giadadosa #martinamontagner #sabrinarizzi #ilariatambosco #alessandropessotto #michelepessotto #laurapadovan #asiazontone #giacomochiumenti #manuelcasasola #matteosancassani #alessiopasin #lucaluvisutto #albertozara #andreasist #lisacanciani #leonardoursella #simonesancassani #ettorefabbro #federicofior #ilariatambosco #alicesabatino #stefanodibenedetto

39 visualizzazioni

Kommentare


© foto di 

bottom of page