top of page

Jonathan Milan conquista il titolo italiano a cronometro tra gli Under23

Jonathan Milan si laurea campione italiano a cronometro Under 23 e tante soddisfazioni nella terza prova del Master delle piste FVG


MARTEDI' 28/07 - E' iniziata la 42esima edizione della Vuelta a Burgos, gara a tappe di categoria 2.Pro che si svolge in Spagna. Nella prima tappa, da Burgos a Mirador del Castillo, ha vinto Großschartner della BORA-Hansgrohe, compagno di squadra di Matteo Fabbro, che è giunto al traguardo all'81esimo posto. L'altro friulano presente alla corsa è Davide Cimolai, che ha chiuso la sua prima gara post lockdown in 132esima posizione.


MERCOLEDI' 29/07 - Seconda tappa alla Vuelta a Burgos da Castrojeriz a Villadiego, dove a trionfare in volata è stato Fernando Gaviria. Il nostro Davide Cimolai ha chiuso al 14esimo posto, mentre Matteo Fabbro al 96esimo nella pancia del gruppo principale.

Al Velodromo "Ottavio Bottecchia" di Pordenone ha preso il via la 3° Prova Master delle Piste FVG 2020. Nell'inseguimento a squadre Juniores, prova valida per l'assegnazione delle maglie di campioni regionali, vittoria della Borgo Molino Rinascita Ormelle con il quartetto composto da Cavalli, Bruttomesso, Lorenzo Ursella e Alessio Portello, che è riuscito a fermare il cronometro a 4'31''48, tempo irraggiungibile per le altre squadre. Al secondo posto si sono piazzati i ragazzi del Danieli 1914 Cycling Team Alessandro Malisan, Matteo Milan, Giovanni Bortoluzzi e Filippo D'Aiuto, che hanno così potuto indossare la maglia di campioni regionali, e al terzo il quartetto dell'U.C. Pordenone composto da Daniel Skerl, Bryan Olivo, Matteo Orlando e Menegaldo.

Nella corsa a punti Juniores, trionfo per Alessio Portello che con 22 punti diventa il nuovo campione regionale friulano di tale disciplina. Da segnalare il buon settimo posto ottenuto da Matteo Vettor del Cycling Team Friuli con 7 punti, seguito da Lorenzo Ursella, Diego Barriviera e Daniel Skerl, il 12esimo posto conquistato da Carlo Favretto, il 18esimo di Jacopo Cia, la 20esima posizione occupata da Alessio Polese e il 21esimo posto ottenuto da Filippo D'Aiuto.

Tra gli Esordienti, vittoria del nostro Davide Stella del Team Isonzo - Ciclistica Pieris nello disciplina dello Scratch, dove Andrea Bessega è giunto quinto. Nella Corsa a punti, invece, terzo posto per Davide Stella e quinto per Andrea Bessega, portacolori dell'ASD Sacilese Euro 90 P3.

Nella specialità dell'Omnium tra le Donne Allieve vittoria della Miotto davanti alle due friulane dell'Ass.ne Ciclistica Dilett. Valvasone Giorgia Serena e Romina Costantini. Da segnalare anche il quinto posto conquistato da Valentina Del Fiol davanti alla compagna di squadra Eleonora Bassi. Tra le Donne Esordienti, invece, trionfo della Pirro davanti a Zambelli, alla nostra Laura Padovan della SCD Pedale Sanvitese, che sale sul terzo gradino del podio, e a Gaia Bertogna dell'Ass.ne Ciclistica Dilett. Valvasone. Per vedere tutti i risultati, clicca qui.


GIOVEDI' 30/07 - Terza frazione alla Vuelta a Burgos, tappa che prevedeva l'impegnativo arrivo in cima al Picon Blanco, dove a trionfare è stato Remco Evenepoel. I due friulani al via, Matteo Fabbro della BORA-Hansgrohe e Davide Cimolai dell'Israel Start-Up Nation, hanno chiuso rispettivamente in 69esima e 131esima posizione.

Seconda e ultima giornata al Velodromo Bottecchia di Pordenone per la 3^ Prova Master delle Piste. A trionfare nella disciplina della Velocità a squadre tra gli Allievi sono stati i ragazzi della Borgo Molino Rinascita Ormelle, Milosevic, Gobbo e Marco Di Bernardo, davanti ai terzetti del GCD Pedale Manzanese formato da Gioele Marzano, Sebastiano Sari e Alessio Menghini, e dell'ASD Sacilese Euro 90 P3 formato da Mattia Marcon, Alessandro Pessotto e Luca Simonitto, i quali sono diventati i nuovi campioni regionali. Nella disciplina della corsa a punti tra gli Allievi, vittoria di Ronchini davanti ai nostri Alessio Menghini e Marco Di Bernardo. Per vedere tutti i risultati, clicca qui.


© Foto di Noa Arnon

VENERDI' 31/07 - Continua la Vuelta a Burgos con la quarta tappa, da Gumiel de Izan a Roa de Duero, dove a trionfare in solitaria anticipando gli avversari è stato Sam Bennett, davanti a Demare e Nizzolo e al nostro Davide Cimolai, ritrovando così un ottimo piazzamento. L'altro friulano Matteo Fabbro, invece, è giunto al traguardo in 99esima posizione assieme al gruppo principale.


SABATO 01/08 - Dopo essere stata rinviata causa Covid, si è finalmente corsa la "sesta Monumento", le Strade Bianche. Nella gara degli uomini, vinta da Wout Van Aert, il nostro Alessandro De Marchi è riuscito a terminare la prova giungendo in Piazza del Campo a Siena in 33esima posizione, mentre Alessandro Pessot si è ritirato. Nella prova femminile dominata dalla solita Annemiek Van Vleuten, ritiri per Elena Cecchini della Canyon SRAM Racing e per le due compagne del Team Servetto-Piumate-Beltrami TSA Sara Casasola ed Elis Simeoni.

Quinta e ultima alla Vuelta a Burgos, dove a trionfare in cima al Lagunas de Neila è stato Ivan Sosa davanti a Landa ed Evenepoel, vincitore della classifica finale. Ottimo 19esimo posto per il nostro Matteo Fabbro della BORA - Hansgrohe che ha ottenuto così la 50esima posizione in classifica generale. Davide Cimolai, invece, è giunto al traguardo in 120esima posizione, chiudendo in generale al 121esimo posto.

Si sono svolti a Cerbara di Città di Castello i Campionati italiani a cronometro individuale Under 23. La prova, che prevedeva un circuito di 25,6 km principalmente pianeggianti, ha visto trionfare il friulano Jonathan Milan del Cycling Team Friuli, che ha fermato il cronometro a 29'16''370 facendo segnare una media di 52,483 km/h. Per il 19enne di Buja, che battuto la coppia del Team Colpack Ballan Andrea Piccolo e Antonio Tiberi, si tratta della seconda maglia tricolore dopo quella vinta appena una settimana fa nella prova dell'inseguimento individuale su pista. Da segnalare anche il 36esimo posto conquistato da Nicolò Di Bernardo del Team Gaiaplast Bibanese e il 47esimo di Enrico Fraceschino del Team Pedale Scaligero Verona. Si è svolta anche la cronometro nella categoria Juniores, prova non valida per l'assegnazione del titolo di campione italiano denominata 4° GP Sogepu, in cui il nostro Bryan Olivo dell'U.C. Pordenone ha concluso i 15km previsti a ridosso del podio al quarto posto.


DOMENICA 02/08 - Nei Paesi Baschi si è corso il 75esimo Circuito di Getxo, classica di categoria 1.1 lunga 177km. A trionfare con un attacco da lontano è stato Damiano Caruso, mentre l'unico friulano al via, Nicola Venchiarutti dell'Androni Giocattoli - Sidermec, ha chiuso la sua prova con un bellissimo 14esimo posto.

Si è svolta nella cittadina veneta la Crono Città di Piazzola sul Brenta, una cronometro individuale di 7,5 km riservata alle categorie giovanili. Tra gli Allievi, il nostro Marco Di Bernardo della Borgo Molino Rinascita Ormelle ha chiuso al quarto posto a soli 8 secondi dal vincitore Favero, mentre nelle Donne Esordienti altro quarto posto ottenuto da Laura Padovan della SCD Pedale Sanvitese.

© Foto di Aphoto

A Comelico Superiore si è corsa l'11esima edizione della Pedalonga 2020, la marathon MTB più alta delle Dolomiti. Nella prova Classic lunga 33km, ottimo terzo posto conquistato dalla coppia Simone Pederiva e Giacomo Chiumenti, portacolori dell'ASD Team Velociraptors. Da segnalare anche il buon nono posto ottenuto dalla coppia friulana dell'ASD Bandiziol Cycling Team composta da Riccardo Costantini e Alberto Cudicio.

 
46 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


© foto di 

bottom of page