top of page

Alessandro De Marchi torna alla vittoria al Tour of the Alps

Toneatti, Bessega Montagner e Zontone protagonisti su strada. Gare a Ronchi dei Legionari, tre vittorie dall'XC dei Castelli a Montecchio

LA COPERTINA

Alessandro De Marchi torna ad alzare le braccia al cielo a Stans

A quasi due anni e mezzo di distanza, il nostro Alessandro De Marchi è tornato alla vittoria al Tour of the Alps, e lo ha fatto alla sua maniera. Pronti, via e subito all'attacco nella seconda tappa da Salurn a Stans assieme a Postlberger, Oka, Koishi, Gamper e Pellaud. Sono proprio gli ultimi due gli unici a resistere davanti assieme al Rosso di Buja, che sull'ultima asperità di giornata, lo Gnadenwald, piazza l'affondo decisivo e arriva così in solitaria a Stans. Dopo tentativi andati a vuoto, soprattutto al Giro d'Italia dell'anno scorso, è tornato a sorridere uno dei corridori più amati e anziani del gruppo: bravo Alessandro! Sempre al Tour of the Alps ottima prestazione di Matteo Fabbro che al ritorno in gara ha fatto vedere una condizione in crescita chiudendo l'ultima tappa in ottava posizione e la classifica generale in 12esima.

STRADA

Davide Toneatti conquista la prima vittoria su strada

Davide Toneatti ha finalmente centrato la sua prima vittoria su strada alla Belgrade Banjaluka, gara a tappe di categoria .2. Nella seconda tappa con arrivo a Vlasenica, il corridore dell'Astana Qazaqstan Development Team ha conquistato la vittoria dopo la retrocessione del di Sowinski per averlo chiuso in volata, mentre nelle ultime due tappe sono arrivati due terzi posti che gli hanno permesso di chiudere al secondo posto la classifica generale solamente dietro al polacco Pekala.

Filippo D'Aiuto protagonista al Giro della Romagna, prima facendo parte della fuga di giornata e poi arrivando al settimo posto a circa 40 secondi dal vincitore Morgado, vincendo così anche il premio per il più combattivo. Buona prova anche di Asia Zontone al Giro Mediterraneo Rosa, dove nelle prime tre tappe ha conquistato una quinta, una settima e un'ottava posizione.

Andrea Montagner sul podio finale del Giro d'Abruzzo

Ottimo Giro d'Abruzzo Juniores per i nostri due ragazzi in forza alla Borgo Molino Vigna Fiorita. In particolare Andrea Montagner, grazie all'ottavo posto nella prima frazione, al terzo nella seconda e al quinto nella terza ha concluso la prestigiosa gara a tappe al terzo posto alle spalle di Nembrini e Mellano, tutti e tre a pari tempo. Ottima anche la corsa di Andrea Bessega che con il sesto posto ottenuto nella seconda tappa, suo miglior piazzamento, ha centrato la top-10 conclusiva chiudendo in nona posizione. Un applauso anche a Erik Manfè e David Zanutta del Team Tiepolo Udine che hanno rispettivamente concluso la classifica generale al 21esimo e 44esimo posto, tutti accreditati con lo stesso tempo del vincitore.

Bessega, Montagner e Viezzi al via dell'Eroica

Juniores poi impegnati nella prova di Nations Cup dell'Eroica Juniores, dove al via in maglia azzurra c'erano Andrea Bessega, Andrea Montagner e Stefano Viezzi. Dopo la terza posizione ottenuta nella cronometro a squadre d'apertura, nella seconda Bessega ha chiuso al 15esimo posto mentre Viezzi è stato costretto al ritiro dopo una caduta che gli ha causato la rottura della clavicola. Mentre la terza tappa è stata annullata per la grandine e il freddo, nelle restanti due giornate Bessega è stato assoluto protagonista conquistando la quinta piazza nella seconda tappa e la seconda nell'ultima, chiudendo così in quarta posizione la classifica finale. Impegno con la Nazionale anche per Chantal Pegolo che nell'Omloop Van Borsele ha conquistato come miglior piazzamento la 17esima posizione nella seconda tappa.

Il podio degli Allievi a Ronchi dei Legionari

Domenica 14 aprile riservata al ciclismo giovanile a Ronchi dei Legionari, in provincia di Gorizia, dove i Pedale Ronchese ha organizzato per Allievi ed Esordienti la Giornata del Ciclismo Ronchese. In particolare tra gli Allievi nel Memorial Moratti è stato Nicola Padovan del Gottardo Giochi Caneva ad imporsi allo sprint davanti a Tomaz Lover Medeot e Luca Batttistutta, quarto Jacopo Pitta, sesto Simone Roveretto, settimo Massimiliano Tardivo, nono Filippo Grigolini e decimo Nicolas Turco. Gli Esordienti, invece, si sono dati battaglia nel Trofeo BCC dove tra quelli del secondo anno Sebastiano D'Aiuto ha battuto Giulio Puppo e Kranjc, quinto Riccardo Nadin, sesto Simone Gregori, ottavo Mattia Colautti, nono Luca Montagner e decimo Dorian Cascio. Tra quelli del primo anno, invece, come la settimana prima ad imporsi è stato Dujin Alias Slebir del Pedale Manzanese, quarto Mark Palamin, quinto Justyn Michele Breda e nono Alexander Gaspari. Per vedere tutti i risultati della giornata, vai alla pagina Gare sezione Strada.

Giulio Puppo e Sebastiano D'Aiuto sul podio a Fossalta

La settimana sucessiva, invece, a Cadoneghe, in provincia di Padova, tra gli Allievi è arrivata la terza posizione di Luca Battistutta del Pedale Manzanese nel GP della Liberazione, mentre la prova degli Juniores è stata cancellata causa maltempo. Primo successo stagionale per Giulio Puppo tra gli Esordienti 2° anno al GP d'Apertura di Fossalta di Portogruaro proprio davanti a Sebastiano D'Aiuto, quinto Alberto Todaro e decimo Diego Carcangiu. Tra quelli del primo anno, invece, quinto posto per Mark Palamin.

PISTA

Manlio Moro impegnato con la nazionale italiana nell'ultima prova di Track Nations Cup a Milton, in Canada. Quinto posto conquistato nell'Inseguimento a squadre assieme a Francesco Lamon, Davide Boscaro e Luca Giaimi, mentre nella Madison assieme a Elia Viviani ha conquistato il 15esimo posto.

MTB

Lucrezia Braida prima a Montecchio (©Alessandro Billiani)

A Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza, si è corso l'XC dei Castelli. Tra gli Uomini Open quarto Rafael Visinelli, tra le Donne Open è arrivato il successo di Lucrezia Braida su Fontana e Pontara, tra gli Juniores ottavo Andrea Sdraulig e decimo Leonardo Ursella, Sabrina Rizzi ha conquistato la vittoria tra le Junior davanti a Brugger e Dal Ben con Alice Sabatino quinta. Successo anche di Samuele Mania tra gli Allievi 2° anno con Joele Tonizzo sesto, Riccardo Zamero è arrivato 11esimo tra quelli del primo anno, tra gli Esordienti 2° anno quarto Erik Cargnelutti e quinto Federico Chivilò, tra quelli del primo Noah Oro è stato il migliore friulano chiudendo al 13esimo posto. Infine tra le Allieve 2° anno terza Nicole Canzian e quarta Julia Magdalena Mitan e tra quelle del primo settima Azzurra Rizzi.

Vittoria di Gabriel Molinari tra gli Esordienti 1° anno e 18esimo per Luca Tonelli, entrambi del Jam's Bike Team Buja, alla prova del Grand Prix Centro Italia svoltasi a San Terenziano, in provincia di Perugia.

Sabrina Rizzi sul terzo gradino del podio (©Prijavim.se)

Impegno in Croazia per alcuni nostri atleti al Kamenjak Ricky Trails, dove spicca il secondo posto di Sabrina Rizzi tra le Donne Juniores battuta solamente da Sofia Bianchini, mentre Nadia Casasola è arrivata quinta. Tra gli Juniores ottavo posto per Leonardo Ursella, seconda posizione anche per Azzurra Rizzi tra le Donne Allieve e nona per Claudio Di Santolo tra gli Esordienti. Impegno la domenica precedente anche a Borso del Grappa dove si è corso il Misquil Bike, con Rafael Visinelli secondo tra gli Open come Lisa Canciani tra le Donne Open e il settimo posto di Samuele Sist tra gli Allievi 1° anno.

Seconda tappa dell'Italian Enduro Series a Palazzuolo sul Senio, dove tra le Donne Open Silvia Penso è arrivata terza e Gaia Asaro quarta, tra gli Allievi quarto Ivan Tomassini e ottavo Jacopo Sabatino, tra gli Esordienti decimo Carlo Zorzenon e 11mo Francesco Bosdachin, mentre Arianna Planiscig è arrivata quarta tra le Donne Giovanili. Impegno di enduro anche in Slovenia con la tappa dello SloEnduro a Borovci, dove Simone Leo ha conquistato il sucesso tra gli Juniores.

47 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


© foto di 

bottom of page