top of page

Bryan Olivo conquista la maglia tricolore nella cronometro degli Under 23

Il corridore del CTF batte Milesi e Belletta. Chantal Pegolo vince la 3 Giorni Giudicarie, mentre Luca Braidot conquista il bronzo agli Europei

GIOVEDI' 22/06 - A Sarche, in provincia di Trento, hanno preso il via i Campionati Italiani su Strada con le prove a cronometro riservate a diverse categorie. Mentre tra gli Uomini Elite Alessandro De Marchi ha concluso la sua prova all'ottavo posto, tra gli Under 23 Bryan Olivo si è laureato campione italiano! Il corridore di Cimpello in forza al Cycling Team Friuli Victorious ha dominato la prova di 25,7 chilometri fermando il tempo a 35'20", anticipando nettamente Nicolas Milesi e Dario Igor Belletta, mentre Manlio Moro è stato costretto al ritiro. Tra gli Juniores settimo posto per Stefano Viezzi, tra le Donne Juniores 13esima Gaia Bertogna, tra gli Allievi 18esimo Simone Granzotto e 76esimo Cristian Bardieru, mentre tra le Donne Allieve Chantal Pegolo ha chiuso al quarto posto, Martina Montagner al 12esimo, Camilla Murro al 28esimo, Carlotta Petris al 33esimo e Caterina Montagnese al 51esimo.

VENERDI' 23/06 - Decimo posto per Elena Cecchini e 30esimo per Giorgia Serena nella prova a cronometro dei Campionati Italiani su Strada riservata alle Donne.

Prima tappa del Giro della Valdera, gara a tappe riservata agli Juniores, dove Andrea Bessega è arrivato quinto, Tommaso Cafueri 41esimo, Francesco Vecchiutti 76esimo, assoluto protagonista della giornata prima nella fuga e poi con un attacco solitario che è stato riassorbito dal gruppo negli ultimi 400 metri, ed Erik Manfè 92esimo.

La seconda Notturna Castel Romano ha aperto la Tre Giorni Giudicarie Dolomiti, dove tra le Donne Allieve sommando tutte le prove di tipo pista la prima leader è la nostra Chantal Pegolo, mentre tra le Esordienti 2° anno quarta Elena D'Agnese e sesta Emma Visintin.

SABATO 24/06 - Simone Velasco conquista la maglia tricolore ai Campionati Italiani su Strada di Comano Terme, 22esimo posto per Matteo Fabbro e 36esimo per Alessandro De Marchi. Gli Under 23, invece, si sono sfidati a Mordano dove ha trionfato Francesco Busatto, con il nostro Tommaso Bergagna che ha chiuso in quinta posizione. 19mo Carlo Francesco Favretto e 40mo Alessio Menghini.

Seconda tappa del Giro della Valdera che ha visto trionfare Luca Giaimi, ottavo Andrea Bessega, 19mo Tommaso Cafueri, 58mo Erik Manfè e 60mo Francesco Vecchiutti.

Seconda giornata di gare alla Tre Giorni Giudicarie Dolomiti con la Crono Idroland, dove tra le Allieve Chantal Pegolo è arrivata terza e tra le Donne Esordienti del secondo anno Elena D'Agnese quinta e 16esima Emma Visintin.

DOMENICA 25/06 - A trionfare ancora una volta ai Campionati Italiani su Strada tra le Donne Elite è Elisa Longo Borghini, capace di battere Persico e Cavalli. 11esima Elena Cecchini, protagonista della fuga di giornata, 19esima Sara Casasola e 40esima Asia Zontone.

Nell'ultima tappa del Giro della Valdera vittoria di Simone Gualdi, 24mo Andrea Bessega, 47mo Tommaso Cafueri e 64mo Francesco Vecchiutti, mentre si è ritirato Erik Manfè. Nella classifica generale vinta da Giaimi sesto Bessega, 21mo Cafueri e 39mo Vecchiutti.

Giornata di gare giovanili a Martignacco, prima con il GP Ciclistico Festa della Mamma riservato agli Allievi dove si è imposto Melsan Idrizi davanti a Magagnotti e Caresia, quarto Andrea Moretti, ottavo Christian Pighin, decimo Lorenzo Dalle Crode e 11esimo Emanuele Menossi, nuovo campione provinciale, e poi con il Trofeo La Cividina riservato agli Esordienti: tra quelli del secondo anno secondo posto per Gioele Taboga e settimo per Giovanni Dossi, tra quelli del primo vittoria di Sebastiano D'Aiuto, terzo Simone Gregori, quarta Ambra Savorgnano, settimo Mauro Monaca, ottavo Luca Montagner e nono Giulio Puppo. Per vedere tutti i risultati della giornata, vai nella sezione Gare/Strada.

Esordienti impegnati anche a Colle Umberto, dove nel trofeo Inseguendo Bottecchia tra queli del primo anno Riccardo Nadin del Gottardo Giochi Caneva ha trionfato davanti ad Alberto Todaro del Pedale Manzanese, quarto Mattia Colautti e quinto Marco Casetta.

A Tre Ville, in provincia di Trento, si è conclusa la Tre Giorni Giudicarie Dolomiti con la Coppa Giudicarie Centrali. Tra le Allieve a fare festa è proprio Chantal Pegolo, la portacolori del Team Conscio Bike Friuli che ha fatto sua così la classifica generale. Per quanto riguarda, invece, le Donne Esordienti del secondo anno Emma Visintin è arrivata al decimo posto ed Elena D'Agnese al 21esimo posto, che hanno rispettivamente concluso al nono e sesto posto in classifica generale.

A Cracovia, in Polonia, si sono svolti i Campionati Europei MTB XCO, con il nostro Luca Braidot che ha conquistato la medaglia di bronzo nella prova riservata agli Uomini Elite, venendo battuto solamente da Vlad Dascalu e Lars Forster dopo aver provato a fare il vuoto nel corso del penultimo giro, mentre il gemello Daniele Braidot è arrivato 26esimo e Nadir Colledani 38esimo.

Il GP Città di Conegliano è stato un'altra prova della Veneto XCO Cup. Tra gli Elite secondo Alberto Brancati e sesto Alberto Cudicio, tra gli Under 23 nono Matteo Sancassani e 17esimo Alberto Zara, mentre tra le Donne Open sesta Antonia Berto. Tra gli Juniores seconda posizione sul podio conquistata da Stefano Viezzi e 21esima per Gabriele Petris, tra gli Allievi 2° anno settimo Samuele Emmi, tra quelli del primo è arrivata la splendida vittoria di Samuele Mania del Jam's Bike Team Buja, 14mo Lorenzo Totis, 21mo Giacomo Paccagnella e 22mo Stefano Moro. Trionfo del team neroverde anche tra le Donne Allieve grazie a Sabrina Rizzi davanti a Cadalt, Pozzato e Valentina Zufferli. Tra gli Esordienti 2° anno, invece, terzo Matteo Bulfon, ottavo Filippo Simonitto, 24mo Alessandro Measso, 27mo Eric Tavano, 31mo Leonardo Zufferli, 38mo Simone Molaro e 40mo Nicolò Candido, tra quelli classe 2010 sesto Claudio Di Santolo, decimo Alessio Borile e 13mo Benjamin Mika Melita, mentre tra le Donne Esordienti seconda Azzurra Rizzi, quinta Alice Viezzi e 13ma Elisa Castellan.

41 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

© foto di 

bottom of page